È raro che ci si interessi, in una città medioevale come Firenze, alle componenti più recenti, e certamente meno conosciute della storia artisitica della città. Tuttavia, il XIX ed il XX secolo sono ricchi di opere che valgono la pena di essere scoperte ed ammirate. Queste pagine hanno per scopo di permettere di localizzare ed ammmirare alcune di queste opere, più precisamente le vetrate che l’Hotel Porta Rossa, in passato palazzo Bartolini, contiene nel suo ambito. Oltre alle luci toscane ed ai fasti architettonici della città del Rinascimento, lo spirito curioso potrà qui scoprire opere più recenti, nella luce filtrata ed intimista che è quella dei saloni di questo albergo.

Verrières de l'hôtel Porta Rossa

Ci interesseremo qui all’arte ed alle tecniche dei vetrai, prima di situarci a Firenze, dove ammireremo l’opera del de Matteis ed in particolare le sue vetrate per l’Hotel Porta Rossa.